venerdì 29 aprile 2016

Solidarietà a Sergio Bellavita

Come delegati delle fabbriche metalmeccaniche della provincia di Bologna riteniamo che la scelta della Fiom di sollevare dal proprio incarico Sergio Bellavita sia sbagliata.
Restiamo convinti che Sergio sia una risorsa importante per il nostro Sindacato, come restiamo convinti che, nel rispetto del pluralismo, il confronto dentro l’Organizzazione tra le varie posizioni debba svolgesi sul piano politico, evitando i provvedimenti disciplinari.
Per queste ragioni, chiediamo al Segretario Generale della Fiom, Maurizio Landini, di rivedere la decisione di togliere il distacco sindacale al compagno Bellavita.

Firmatari
Ottaviano Gianplacido, Felice Antonio,  Boggian Massimo, Calderari Dario, Giordano Francesco, Accorsi Stefano, Gardini Andrea, Dione Khadime delegati Fiom Bonfiglioli riduttori Calderara di reno, Bologna. Strano Marco, Principato Giuseppe, Moussadek Zouheir, delegati fiom Bonfiglioli riduttori Vignola, Modena.

Posta un commento

Commenti

Si comunica che il Manifestino non pubblica ne' insulti ne' affermazioni non motivate .Se vuoi scrivere degli argomenti e sei disposto a discuterli, invia un testo, anche breve ma argomentato, e lo pubblicheremo.Grazie

Iscriviti alla newsletter

Google+ Followers

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Le immagini e l'articoli sono reperite nel Web, quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al creatore che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.