martedì 14 marzo 2017

CCNL metalmeccanici. Legge 104: non firmate!

Il nuovo ccnl dei metalmeccanici firmato da FIM FIOM e UILM introduce un meccanismo di utilizzo della legge 104, per il quale i giorni di assenza devono essere programmati e comunicati all’azienda entro 10 giorni dalla fine del mese precedente. Un meccanismo perverso che tradisce lo spirito originario della legge, perchè i permessi per la cura di familiari disabili non sono sempre facilmente programmabili, peraltro con così largo anticipo. Aver aperto a questa possibilità nel ccnl dei metalmeccanici è stato un errore. Ci arriva notizia che in alcune fabbriche, la direzione sta già facendo firmare ai lavoratori e alle lavoratrici un apposito modulo per la programmazione (vedi sotto). Siccome, però, il testo del ccnl fa comunque riferimento anche alla legge, si può comunque provare a rifiutare la programmazione delle assenze.
Invitiamo quindi a non firmare il modulo e a continuare a utilizzare i permessi della 104 come sempre, difendendo in questo modo un diritto previsto dalla legge.

Sindacatoaltracosa in FIOM

fonte:https://sindacatounaltracosa.org/
Posta un commento

Commenti

Si comunica che il Manifestino non pubblica ne' insulti ne' affermazioni non motivate .Se vuoi scrivere degli argomenti e sei disposto a discuterli, invia un testo, anche breve ma argomentato, e lo pubblicheremo.Grazie

Iscriviti alla newsletter

Google+ Followers

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Le immagini e l'articoli sono reperite nel Web, quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al creatore che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.